Press "Enter" to skip to content

Dvd pedofilo che “vale” 500mila dollari. “Un italiano brutalizza 5 bambini”

La denuncia del presidente dell’Osservatorio sui Diritti dei Minori
Prodotto in Ucraina, racconta il viaggio in Russia di un 37enne

Costa 350 dollari e figura al nono posto nella classifica delle pellicole più vendute attraverso internet. E’ stato prodotto in Ucraina, dura 100 minuti e ne hanno già vendute 1.465 copie, alimentando un giro d’affari complessivo di 512.750 dollari. E’ un film pedofilo interpretato da un criminale “attore” dilettante, che si chiama Mario e ha 37 anni. 

Antonio Marziale, presidente dell’Osservatorio sui diritti dei minori, ha denunciato al Nit, il nucleo interforze telematico, l’indirizzo del sito che permette l’acquisto del video: “Il sito contiene una ricchissima rassegna cinematografica di abusi su minori, anche in tenera età, esplicitamente ostentati già sulle copertine. L’organizzazione criminale che cura le pagine web vanta di poter disporre di 87 modelle in età compresa fra i 4 e i 13 anni. E uno tra i film venduti annuncia la riproduzione di immagini rubate in occasione di una festa organizzata da oltre duecento nudisti italiani, cui hanno preso parte numerosi bambini”. 

“Le organizzazioni pedofile godono di indotti finanziari tali da far impallidire il bilancio di uno Stato: ciò la dice lunga sul potere di queste lobby criminali. E’ inconcepibile – ha detto ancora Marziale – che le istituzioni mondiali non siano ancora giunte alla determinazione di contrastare seriamente la pedofilia, alla stregua di un crimine contro l’umanità, con le ricadute penali che il reato in sé comporta”.

Fonte: https://www.repubblica.it/2005/h/sezioni/cronaca/dvdpedofilia/dvdpedofilia/dvdpedofilia.html