Convenzione europea sull’esercizio dei diritti dei minori

Approvata dal Consiglio d’Europa a Strasburgo il 25 gennaio 1996 e ratificata dall’Italia con la legge 20 marzo 2003 n. 77.

La Convenzione, che si applica ai minori di diciotto anni, ha l’obiettivo di promuovere i loro diritti e di agevolare l’esercizio di diritti procedurali attribuiti ai minori in procedimenti innanzi all’autorità giudiziaria.

Scaricate in formato Pdf

Convenzione europea sull’esercizio dei diritti dei minori