Prima uscita per Antonio Marziale: nel carcere minorile di Catanzaro e dai bambini vittime di abusi

Prima uscita per Antonio Marziale: nel carcere minorile di Catanzaro e dai bambini vittime di abusi

Davvero “on the road”, come è stato definito dal presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto, il neo Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale, che immediatamente dopo la conferenza stampa di presentazione a Palazzo Campanella, insieme allo stesso Irto e al vicepresidente Francesco D’Agostino, ha raggiunto le carceri minorili di Catanzaro. Accompagnato dal direttore Francesco Pellegrino e dalla responsabile del Centro di Giustizia Minorile per la Calabria, Maria Gemmabella, ha incontrato i giovanissimi detenuti e ha preso contezza sullo stato delle attività di recupero e reiserimento sociale….

Read More

Irto e Marziale inaugurano la nuova era dei diritti per l’Infanzia in Calabria

Irto e Marziale inaugurano la nuova era dei diritti per l’Infanzia in Calabria

[di Marina Malara per Strill.it] – Si apre una nuova era nel campo della tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza a Palazzo Campanella. La scelta del presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto di affidare l’incarico di Garante regionale per l’Infanzia e l’Adolescenza al sociologo calabrese Antonio Marziale è certamente azzeccata e volta al cambiamento. Durante la conferenza stampa nella sala Giuditta Levato di palazzo Campanella, alla quale ha partecipato anche il vicepresidente Francesco D’Agostino, Irto ha parlato di Marziale definendolo “un Garante ‘on the road’ che intercetterà le esigenze dei minori…

Read More

Calabria: Irto nomina Antonio Marziale nuovo Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza

Calabria: Irto nomina Antonio Marziale nuovo Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza

19 aprile 2016 – Il nuovo Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria è il sociologo Antonio Marziale. A nominarlo, con proprio decreto, è stato il presidente del Consiglio regionale Nicola Irto. Marziale, 50 anni, laureato con il massimo dei voti in Sociologia magistrale e con lode in Scienze della comunicazione, è fondatore e presidente dell’Osservatorio sui diritti dei minori. Tra i numerosi incarichi ricoperti, il nuovo Garante è stato componente dei tavoli ministeriali che hanno portato all’approvazione dei Codici “TV e minori” e “Internet e minori”. Consulente della presidenza…

Read More

Televisione, scuola ed educazione

Televisione, scuola ed educazione

Il quadro di riferimento Per un bambino assistere ai programmi televisivi è, nella nostra cultura, una delle attività quotidiane più normali, in termini di tempo trascorso, come può essere mangiare o andare a scuola: in molti casi le ore trascorse davanti alla TV nell’arco dell’anno superano quelle trascorse a scuola. Dai rapporti di ricerca si rileva che il 98% dei bambini italiani trascorre il proprio tempo libero davanti alla TV, in media quasi tre ore al giorno, tempo che è destinato ad aumentare nel passaggio dall’età prescolare a quella scolare….

Read More

La pedofilia e la pedopornografia: un fenomeno sociale, clinico e criminologico

La pedofilia e la pedopornografia: un fenomeno sociale, clinico e criminologico

La pedofilia – Per affrontare il fenomeno della pedofilia è necessario innanzi tutto collocarlo come fenomeno sociale, clinico e criminologico, senza trascurare al tempo stesso le diverse mutazioni che la pedofilia ha subito negli ultimi decenni, come la pedofilia in rete, il turismo sessuale e la pedofilia all’interno delle sette sataniche. Dal punto di vista etimologico la parola pedofilia esprime “amore per i bambini”. 
Essa è una particolare forma di perversione sessuale caratterizzata dall’attrazione erotica di una persona verso i fanciulli, spesso indipendentemente dal loro sesso. E’ uno dei più antichi…

Read More