News Pedofilia

Pedofilia: “In alcuni casi, per fortuna rari ma raccapriccianti, le violenze sono tali da arrivare perfino ad uccidere le piccole vittime”.

Ogni giorno, nel mondo, milioni di bambini conoscono sulla propria pelle forme inaudite di violenza e sfruttamento, talvolta cagionate dagli stessi genitori o da adulti di riferimento. Tra queste, gli abusi sessuali primeggiano.

“Le violenze avvengono sopratutto dentro casa e non riguardano solo le famiglie degradate, ma tutte le classi sociali e tutte le categorie di professionisti – dicono gli esperti della Polizia di Stato – e tra l’altro, gli abusanti si avvicinano ai bambini gradualmente e in modo subdolo per riuscire a conquistare la loro fiducia. E il fenomeno si diffonde sempre di più anche su Internet. In alcuni casi, per fortuna rari ma raccapriccianti, le violenze sono tali da arrivare perfino ad uccidere le piccole vittime. [Polizia di Stato]

http://www.poliziadistato.it/articolo/458-Abusi_sui_minori_combattiamo_la_pedofilia

Casi di pedofilia, giornalmente portati alla luce dagli inquirenti, non possono limitarsi soltanto a turbare la coscienza di molte persone, ma occorre una reazione di tutti per rompere il muro del silenzio o di protezione che si crea intorno ai pedofili.

Nel 2005 l’Osservatorio sui Diritti dei Minori ha rivolto una petizione all’ONU perché la pedofilia venga riconosciuta quale “Crimine contro l’umanità debole e indifesa”. Mai una risposta! 

Petizione ONU

Non ci fermeremo, ma l’opinione pubblica deve responsabilizzarsi. 

Non è grave il clamore chiassoso dei violenti, bensì il silenzio spaventoso delle persone oneste”. [Martin Luther King]  

Antonio Marziale