Grazie ad Antonio Ricci, Wanna Marchi e figlia non vanno su L’Isola dei Famosi. Mediaset comunque bocciata!

Ringrazio il mio amico Antonio Ricci, storico autore televisivo italiano, “padre” di Striscia la Notizia, per avere impedito che Mediaset facesse partecipare a l’Isola del Famosi la signora Wanna Marchi e la di lei figlia Stefania Nobile, condannate per aver raggirato persone malate con la vendita di illusorie “magie” guaritrici. Antonio conferma di essere socialmente responsabile.

Se fosse in grado di spazzare via lo stesso reality una volta per tutte, meglio ancora.

Tuttavia, i meriti di Ricci non riabilitano moralmente Mediaset, che pure le aveva “scritturate”, contravvenendo alle più elementari regole stabilite dal Codice TV e Minori, che prevede la non messa in onda di modelli sociali discutibili.

Antonio Marziale

[Presidente Osservatorio sui Diritti dei Minori e Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria]